Strage in tangenziale: Ecco cosa ha fatto Livia prima dello schianto fatale!!

0
3461

Il suo fidanzato aveva imboccato la tangenziale contromano e viaggiava a fari spenti non si sa ancora per quale motivo. Livia Barbato aveva probabilmente molta paura: dalle analisi effettuate sul corpo della ragazza e su quello che era rimasto dell’auto, sembrerebbe che Livia tenesse le braccia piantate con energia sui sedili pronta al peggio. Il suo fidanzato, il dj Aniello Mormile, che era al volante, uscito miracolosamente con qualche ematoma e poco più, è ora in carcere con l’accusa di omicidio. Dalle analisi sembrerebbe che Livia non dormisse sui sedili posteriori, come avevano ipotizzato inizialmente, ma era vigile e impaurita. Pare che fosse lucida anche immediatamente dopo l’impatto, prima che le conseguenze dell’incidente si rivelassero fatali per lei. Gli inquirenti hanno visto i tracciati telefonici per capire cosa sia accaduto e il perché di quel folle gesto di “Nello”: le prime ipotesi sono di una discussione tra i due viste le numerose chiamate nella stessa giornata della tragedia e il fatto che Livia avesse cancellato pochi giorni prima dal suo cellulare il numero di Nello. Inoltre dai tabulati sembrerebbe che Nello vivesse una relazione parallela con tale Marzia di cui Livia forse aveva avuto sentore. Il grande nodo resta per ora il perché il giovane dj quella notte abbia deciso di fare improvvisamente inversione a U sulla tangenziale e procedere contromano e a fari spenti fino allo schianto fatale per la sua fidanzata 22enne e per Aniello Miranda, il 48enne di Torre del Greco uscito di casa all’alba solo per lavoro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here