Tasi, scade il 16 dicembre il pagamento

La Tasi è la tassa sui servizi comunali indivisibili che i cittadini italiani sono tenuti a pagare, per i servizi comunali che vengono offerti al cittadino.

0
862

La Tasi è la tassa sui servizi comunali indivisibili che i cittadini italiani sono tenuti a pagare, per i servizi comunali che vengono offerti al cittadino, come ad esempio la manutenzione delle strade, la manutenzione delle aree pubbliche, dei parchi e dei giardini, l’illuminazione stradale, e tutto ciò che appartiene indistintamente a tutti.

Per quest’anno, la Tasi è stata divisa in due scaglioni: il primo scaglione è stato pagato entro il 16 settembre, da tutti i cittadini appartenenti alle amministrazioni comunali che hanno scelto di deliberare sulle aliquote e sulle detrazioni entro la data di scadenza; il secondo scaglione, invece, riguarda i cittadini delle amministrazioni comunali che non hanno presentato delibera entro i tempi utili – e che quindi pagheranno con unica rata – e per quelli che, invece, dovranno pagare la seconda rata.

Si ricorda che la Tasi dovrà essere pagata entro il 16 dicembre, con le modalità descritte e stabilire dal Comune di appartenenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here