Tragedia in mare: 17enne batte la testa sugli scogli e muore

1
2680

Una tragedia immane: dopo aver combattuto tra la vita e la morte, Luigi non ce l’ha fatta ed è deceduto.

Luigi Leone, 17enne, era stati trasportato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Loreto Mare venerdì scorso dopo aver battuto la testa contro gli scogli vicini al Castel dell’Ovo.

Luigi, in compagnia di amici, si era arrampicato lungo la muraglia del castello e , nel tentativo di scendere , aveva perso l’equilibrio scivolando contro gli scogli per poi terminare in acqua.

1 COMMENT

  1. succede,quando si è giovani di voler salire un muraglione o un faraglione per poi tuffarsi.Io vicino a Portofino scalai un faraglione,ma arrivato su ho capito che non mi potevo tuffare.Riscendere fu molto difficile.Ci impiegai quasi una eternità e quando arrivai a tiro di acqua libera mi tuffai.Me la vidi nerissima.Da allora mi tuffai da luoghi elevat(la Grotta della Zinzulusa ) ma non raggiungibili arrampicandosi.Alla Zinzulusa ero con colleghi.E affidai i miei vestiti ad una dottoressa e mi misi a fare prodezze.Ad un certo un ragazzino si avvicinò ai mei vestiti e chiese alla collega: “signorina posso toccare la roba di Nembo Kid ? ” Quando lo seppi,mi commossi. Capisco la tragedia di quel ragazzo.,credo più di altri.Povero ragazzo e poveri genitori.Indimenticabili nella mia memoria.Ti sia la terra lieve.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here