+++ TREMA L’ITALIA +++ Registrata scossa di magnitudo 3.5: panico in strada

0
878

Sembra ormai che la nostra amata Penisola sia destinata a tremare con cadenza giornaliera. Lo sappiamo, il nostro Paese è una zona altamente sismica: i terremoti degli ultimi decenni tra i quali annoveriamo sicuramente L’Aquila, Messina, Friuli e Irpinia ne sono la testimonianza. Quest’attività tellurica è dovuta al fatto che l’Italia è situata in una zona geologicamente molto attiva sia per l’attività delle croste terrestri che per quella vulcanica. Ebbene intorno alle 14:36 è stata registrata una nuova forte scossa di magnitudo 3.5 della scala Richter nel basso Piemonte e in particolar modo nella provincia di Cuneo. L’epicentro della a scossa, che ha avuto il proprio ipocentro a circa 10 chilometri di profondità, è stato registrato tra Demonte e Pradleves, a circa 30 km a ovest della città di Cuneo. Centinaia di telefonate sono giunte ai vigli del fuoco. Molti i cittadini che si sono riversati nelle strade in preda al panico. Al momento non si registrano danni a persone o cose, ma resta alta la paura per nuove scosse di terremoto. CONTINUA A LEGGERE…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here