+++ Ultim’ora +++ Attentato a Parigi, arriva la terribile notizia sulla ragazza italiana scomparsa

0
37335

La ragazza italiana dispersa a Parigi, Valeria Solesin, sarebbe morta nell’attentato di venerdì sera al Bataclan. A dare la notizia è stata l’AGI attraverso le parole di Corrado Ravagnani il padre di Andrea, il fidanzato trentino della giovane che si trovava con lei al momento dell’attacco nel teatro. La Farnesina non avrebbe confermato la notizia ufficialmente: “C’è ancora un margine di dubbio” ha dichiarato il nostro ministero degli Esteri, ma il padre del fidanzato ha spento le speranze: “Purtroppo è morta”. La 28enne era insieme al compagno (rimasto lievemente ferito nel corso dell’attacco dei terroristi) e alla sorella di quest’ultimo Chiara Ravagnani, 25 anni, presente al teatro insieme al proprio fidanzato Stefano Peretti di Verona, tutti e due rimasti illesi. Valeria viveva a Parigi da 6 anni ed era dottoranda in Demografia all’università Sorbona della capitale francese. Nel weekend lei e il fidanzato Andrea Ravagnani, trentino che da anni ha un negozio nella capitale francese, erano stati raggiunti dalla sorella di Andrea, Chiara, e dal fidanzato di lei, il veronese Stefano Peretti. Stando alla ricostruzione fatta dal Corriere della Sera i quattro ragazzi sarebbero rimasti a lungo tra gli ostaggi, nascondendosi in silenzio, per passare inosservati a quei tre uomini che uccidevano chiunque capitasse loro a tiro. Nella concitazione del momento, alla ripresa della sparatoria all’interno del teatro, il gruppo di ragazzi si sarebbe disperso e Valeria avrebbe perso i contatti con gli altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here