+++Ultim’ora+++ Banche italiane sospese, crollano 2 grandi istituti. Ecco cosa sta succedendo

0
5093

Quello di oggi è stato l’ennesimo lunedì nero degli istituti di crediti italiani. Male il ;onte de Paschi di Siena che ha visto il proprio titolo sospeso a Piazza Affari per eccesso di ribasso. Tutti i principali istituti di credito italiani, dalle più piccole banche Popolari, fino ai colossi Unicredit e Intesa Sanpaolo, hanno subito il blocco degli scambi. Trale cause, il nuovo ruolo di controllo esercitato dalla Banca Centrale Europea, che può intimorire gli investitori a causa del livello di sofferenze particolarmente elevato (si parla di oltre 200 miliardi di euro) che colpisce il nostro sistema finanziario. A preoccupare è il trend al ribasso di molti istituti che, dall’inizio dell’anno, allontanano gli investitori. Gruppo Banca Carige e Monte dei Paschi di Siena hanno perso in borsa, dall’inizio dell’anno, rispettivamente il 28% e il 24% del proprio valore. Alessandro Falciai – azionista di minoranza di Mps e consigliere dell’istituto – attraverso le pagine del Corriere della Sera, ha provato a spiegare la situazione negativa con la “pubblicità negativa” seguita alle vicende di cronaca finanziaria di cui è stato “protagonista” il colosso toscano che a fronte di “un patrimonio netto di 1,3 miliardi ne vale in borsa meno di te”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here