Ultim’ora: Dopo Fabio e Mingo una Iena indagata per corruzione…

1
2302

La Procura della Repubblica di Napoli ha accusato la Iena Luigi Pelazza e Mirko Canala di concorso in corruzione. A parlare dell’accaduto è stato il quotidiano “Il Tempo”. In un servizio del noto programma televisivo, proprio Luigi Pelazza cercava di smascherare il losco giro di vendite di patenti nautiche presso l’Ufficio marittimo di Pozzuoli. nel corso del loro servizio i due, proprio per smascherare l’accaduto avrebbero finto di avere bisogno di alcuni documenti dietro, ovviamente, un pagamento. E così la Procura li ha accusati. Il loro avvocato ha riferito “Se dovesse passare questo messaggio nessun giornalista vorrà più fare un’inchiesta se poi corre il rischio di essere incriminato per fatti che voleva esclusivamente denunciare al pubblico”. Nel servizio si vedevano Luigi e Mirko che volevano prendere una patente nautica: il prezzo iniziale era di 2.500 euro ma quando hanno rivelato al titolare della scuola guida che non sanno distinguere nemmeno una poppa da una prua, la richiesta era salita a 3.500 euro. Tutto è dimostrato e documentato nel filmato, il titolare non si pone nessun problema se rilasciando la patente nautica a due perfetti incapaci, si possa mettere a repentaglio la vita di altre persone. La patente, del resto, arriva senza fare nemmeno l’esame. Nella rete dei due giornalisti, oltre al titolare della scuola guida, finiscono anche due funzionari, un responsabile ed un dipendente dell’Ufficio Circondariale marittimo di Pozzuoli. Il problema? Che i due inviati “ricevevano o comunque accettavano la promessa della dazione della somma di 3.500 euro da Mirko Canala e Luigi Pelazza”. Da qui l’accusa.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here