Ultim’ora – I panini di McDonald’s in Italia. Una notizia TREMENDA. Ecco cosa hanno…

0
5788

Secondo il portale beppegrillo.it, i tagli alla scuola pubblica finiscono col consegnarla nelle mani dei privati. E non si tratta di piccole aziende locali che hanno a cuore l’educazione della persone, ma dei grandi gruppi internazionali pronti a fiutare il business. Anche il McDonalds, criticato da anni per la poca salubrità del cibo, ha messo gli occhi sul business, lanciando addirittura una raccolta punti con la quale i clienti possono finanziare una scuola a loro scelta. Questo non sembra propriamente corretto e sano… E’ proprio quel McDonalds, sponsor dell’Expo , che durante la fiera attirava le famiglie che non potevano permettersi i costosi ristoranti dei padiglioni. Il M5S ha chiesto al Governo cosa intendesse fare per evitare che le istituzioni scolastiche pubbliche siano oggetto di operazioni di marketing. Il sottosegretario Faraone ha affermando di non saperne nulla. Poi ha precisato che, in ossequio al mantra liberista, tutte le aziende sono libere di implementare strategie di marketing “ai consumatori” e quindi anche a coinvolgere le scuole pubbliche. Starebbe, quindi, alle scuole stesse rifiutare tali offerte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here