Un detenuto si suicida in carcere…

0
889

Una vicenda vergognosa. Un romeno di 39 anni si è tolto la vita nel carcere milanese di Opera, scatenando dei poco onorevoli commenti di alcuni agenti di Polizia penitenziaria : “Uno di meno”, ”Meno uno”, ”Un romeno in meno”. Gli insulti e le offese sono apparse sulla pagina facebook del sindacato della Polizia penitenziaria Alsippe. Il sindacato degli agenti ha cancellato i vergognosi commenti e sta cercando di risalire all’autore (o autori…) degli indicibili commenti. Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha convocato per oggi il capo del Dap (Dipartimento amministrazione penitenziaria) Santi Consolo sulla vicenda. «Gli insulti sono un’offesa al lavoro di tutti gli agenti penitenziari», il commento del Dap. L’organismo ha già avviato un’ inchiesta interna per accertare che gli autori siano davvero poliziotti, assicurando sanzioni pesantissime, che prevedono anche il licenziamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here