UNO SHOCK PER LA POLITICA ITALIANA: Arrestato uno degli uomini più influenti del Paese…

0
865

Maxi arresto nelle scorse ore avvenuto nel piccolo comune di Marino, dove il Sindaco, almeno un dipendente comunale e ben tre imprenditori sarebbero stati posti in stato di fermo con numerose accuse ai danni dello stato. Corruzione e peculato, è questa la principale accusa che il corpo dei Carabinieri dello stato ha avanzato nei confronti del sindaco Fabio Silvagni e di un suo collaboratore stretto nonché dipendente comunale. Oltre cento i carabinieri impegnati nelle indagini che in queste ore stanno eseguendo secondo quanto disposto dall’ordinanza del GIP di Velletri ulteriori indagini presso alcuni comuni dei Castelli Romani. Ulteriori accuse sarebbero state avanzate nei confronti del sindaco di Marino per via di alcune spintarelle lavorative che lo stesso rilasciava ad amici e conoscenti. Silvagni infatti, sfruttava il suo potere di primo cittadino per obbligare una nota catena di supermercati della sua zona ad assumere dipendenti di sua conoscenti. Parenti o paganti che fossero. Dovrà quindi rispondere di truffa aggravata ai danni dello stato. Intanto proseguono le indagini degli inquirenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here