Valeria Marini finisce in tribunale: “Sono stata aggredita da lei e mi ha…”

0
1078

Una donna di 67 anni di origini filippine è finita sotto processo con l’accusa di violenza privata e molestie ai danni della bellissima showgirl Valeria Marini. E’ stata la stessa Valeria a querelare la donna filippina che “asseriva di aver lavorato come mia collaboratrice domestica dal 1 novembre del 2006 al 20 febbraio del 2007”. Un rapporto lavorativo, continua la querela della showgirl, che non aveva soddisfatto la presunta domestica perché, secondo quest’ultima, era caratterizzato da una “retribuzione inferiore a quella spettatole” e per la presunta mancanza di un contratto regolare. La sessantasettenne avrebbe allora iniziato a tempestare Valeria di chiamate alle ore più impensabili e, come ha riferito la Marini “minacciandomi di non meglio identificate denunce nel caso in cui non avessi provveduto ai pagamenti”. L’episodio più spiacevole, secondo la star, è datato 15 dicembre del 2011 quando la 67enne l’avrebbe “aggredita verbalmente, davanti a numerosi passanti, al punto che sono dovuta rientrare in casa temendo per la mia incolumità”. Da quel giorno, secondo quanto si apprende, non ci sarebbero state ulteriori occasioni di scontro fra le due donne.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here