Vi ricordate Greta e Vanessa le ragazze rapite e poi liberate? Oggi è certo, venne pagato un riscatto di…

0
618

Emergono nuovi dettagli relativi al riscatto pagato per il rilascio di Greta e Vanessa, le due cooperanti rapite in Siria. La cifra per tale riscatto sarebbe stata di circa 11 milioni di euro, 12 milioni e mezzo di dollari. Il «tribunale islamico» del Movimento Nureddin Zenki, una milizia coinvolta nel sequestro, avrebbe infatti condannato Hussam Atrash, coinvolto nei negoziati e capo del gruppo Ansar al Islam, per essersi intascato quasi metà di quella cifra. L’ANSA è in possesso addirittura du una copia digitale del testo della condanna, emessa il 2 ottobre scorso dal tribunale Qasimiya del movimento Zenki nella provincia di Atareb.
Atrash, basato ad Abzimo, la località dove scomparvero Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, si è intascato 5 dei 12 milioni e mezzo di dollari. I restanti 7 milioni e mezzo sarebbero stati divisi tra i restanti signori della guerra locali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here