Virus “silenzioso” in gravidanza: “Non sapevo di essermi ammalata, mio figlio ha una paralisi cerebrale. I sintomi

0
2329

Sembrava che la sua gravidanza fosse andata per il meglio: Aveva lavorato fino a pochi giorni prima di dare alla luce suo figlio e tutto era filato liscio ma non era così. Gonzalo, questo il nome del bambino, apparentemente sano, è stato trattenuto in ospedale in quanto mostrava sul visino segni di microcefalia. Le successive analisi non hanno lasciato dubbi: il piccolo ha una paralisi cerebrale. La mamma riesce solo a ricordare di aver sofferto intensamente il freddo nei primi mesi di gravidanza. A quanto pare, la donna è stata infettata da un virus molto pericoloso, il cytomegalovirus. Oggi il piccolo non è in grado di riconoscere i propri genitori, ma ride ed è felice grazie ai piccoli miglioramenti che ogni giorno riesce a fare. “Io non so se avrei potuto evitare di infettare Gonzalo con la malattia, ma ormai non posso più cambiare le cose. Pertanto, vorrei contribuire ad impedire che ciò accada ad altre persone. […] È importante non baciare i bambini sulle labbra, non condividere il cibo, i bicchieri, le tazze, le forchette o altri utensili con bambini piccoli o con persone che potrebbero essere infettate da questo virus”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here