Yara, nuova rivelazione: “Ecco cosa stringeva in mano quando venne ritrovata”

0
9845

Emergono nuovi particolari durante il processo sull’omicidio della piccola Yara Gambirasio, la giovane di Brembate trovata morta in un campo. Poche ore fa è stato chiamato a deporre Michele Lorusso, il comandante dei Ros di Brescia che vide il corpo della ragazza sul luogo del ritrovamento. Il comandante Lorusso ha riferito che Yara stringeva in una mano un ciuffo d’erba ancora radicato a terra. Il particolare ricordato dal comandante potrebbe davvero essere un punto chiave per le indagini, soprattutto per l’accusa, che ha sempre sostenuto che Yara sia morta proprio nel campo di Chignolo, dove è stata ritrovata. Di tutt’altro avviso la difesa di Bossetti, secondo cui Yara venne gettata solo in seguito in quel campo e lì, nei suoi ultimi attimi di vita, abbia stretto quel ciuffo d’erba.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here